inglesemarittimo english_flag
Click here for
English WebSite

Valid XHTML 1.0 Transitional

 
  

jQuery CSS Buttons Css3Menu.com


 
 
 

 
 

Inglese Marittimo

Le indagini sull’origine dei disastri in mare dovuti all’errore umano, hanno rivelato che un terzo degli incidenti si verifica  a causa di problemi connessi con le comunicazioni, ed in particolare a causa di un scarsa padronanza del cosiddetto
“Inglese Marittimo”
Gli ispettori che effettuano i controlli nei porti, incontrano spesso dei problemi ad ottenere informazioni di base dagli ufficiali di bordo in quanto, molto spesso questi ultimi hanno spesso una scarsa conoscenza dell’Inglese Marittimo.
Il punto più cruciale relativo alle comunicazioni verbali è rappresentato dal fatto che oltre l’86% di tutti gli equipaggi delle navi è oggi costituito da personale multinazionale che spesso non ha la dovuta competenza dell’inglese marittimo – con il rischio  di provocare danni alla vita umana, alla proprietà ed all’ambiente.
In seguito a vari disastri dovuti ai problemi di comunicazione,  l’Organizzazione Marittima Internazionale (I.M.O.) nel 2001, l’IMO ha adottato il Frasario Standard per le Comunicazioni Marittime (S.M.C.P) che in virtù della Convenzione Internazionale sugli Standard di Addestramento, Certificazione e di Guardia per i Marittimi (S.T.C.W. 95) è diventato un requisito obbligatorio per la formazione degli ufficiali.
Il frasario fornisce una sorta di “kit di sopravvivenza” in quanto comprende tutti gli eventi connessi alla sicurezza dell’Inglese parlato, sia durante le conversazioni via radio che quelle interne a bordo.
Lo Standard Marine Communication Phrases (S.M.C.P.) è una versione  semplificata, standardizzata dell’Inglese Marittimo: la grammatica, la struttura e la terminologia usate sono  abbastanza facili da apprendere a condizione che si utilizzi una modalità di insegnamento  in situazione.

Infine, è bene sottolineare che le norme internazionali S.T.C.W. (Standards of Training, Certification and Watch Keeping) richiedono la conoscenza dell’Inglese Marittimo e dello S.M.C.P. da parte degli equipaggi delle navi mercantili  e del personale V.T.S. di terra per cui un’adeguata conoscenza da parte del personale marittimo del Maritime English e dello S.M.C.P. può costituire una discriminante per la loro occupazione o rioccupazione.


 
 

Corsi Maritime English & Standard Marine
Communication Phrases
(S-M.C.P.)

 


Principali caratteristiche dei corsi "Maritime English & S.M.C.P":

  • Uso esteso di un innovativo sistema multimediale C.B.T.(Computer Based Training) adottato da vari centri di Addestramento Marittimo del Nord Europa di tipo "Content-Based and Comunicative Teaching"che privilegia i contenuti e l'approccio comunicativo della lingua.

  • Requisiti richiesti dallo Standard Marine Communication Phrases (S.M.C.P.) e dalla Convenzione STCW 1978 come emendata Manila 2010 - Reg.1/14 p.7 secondo il Cap.V-Reg.14 par.3/4 della Convenzione Internazionale per la Sicurezza della Vita Umana in Mare (SOLAS) e dal Model Course 3.17.

  • Personalizzazione del corso in base all'entry test degli allievi.

  • Tutti gli allievi che frequenteranno il Corso riceveranno il "Maritime English & S.M.C.P. package"costituito da:
    - Manuale "Maritime English",
    - Dictionary of Maritime Terms English-Italian-English 4th edition,
    - Un set di innovativi prodotti multimediali CBT di autoistruzione.